Alessandria, è festa al quartiere Cristo con il Grigi Club Ciccio Marescalco

12.11.2021 08:30 di Redazione GrigiOnLine   vedi letture
Alessandria, è festa al quartiere Cristo con il Grigi Club Ciccio Marescalco
GrigiOnLine.com

Proseguono le serate che portano l’Alessandria Calcio a “casa” dei tifosi, grazie all’iniziativa promossa dallo SLO grigio Mario Di Cianni. Ieri sera è stata la volta del ‘Grigi Club Ciccio Marescalco’ al quartiere Cristo che ha ospitato una conviviale serata alla insieme a moltissimi tifosi. Presente l’Alessandria ai suoi massimi livelli, rappresentata dal presidente Luca Di Masi, dal diesse Fabio Artico, dai calciatori Riccardo Chiarello e Simone Corazza, e dall’Ufficio Stampa del club.

Durante la serata sono stati diversi gli interventi, a partire dall’indimenticabile bomber Ciccio Marescalco, cui è appunto intitolato il club dei tifosi grigi del quartiere Cristo e che si è collegato in videoconferenza. La grande partecipazione all’evento è stata sottolineata dal presidente del club Enrico Cremon.

Siamo molto contenti di questo primo incontro con la società. Abbiamo superato le 150 adesioni e siamo davvero orgogliosi. Il nostro striscione non solo è allo stadio nelle partite interne, ma anche in trasferta. Siamo nati da poco ma stiamo crescendo”.

Importanti le parole, all’insegna di grande fiducia, del presidente dei grigi Luca Di Masi.

Questo circolo è bellissimo e si sta veramente bene. Ci sono tanti ‘tifosissimi’ i grigi e queste sono grandissime emozioni. L’unione tra di noi farà sì che raggiungeremo l’obiettivo più importante che ci siamo prefissati per questa stagione, che è la salvezza - ha affermato il presidente con la sottolineatura degli applausi dei molti presenti - ed anche le parole di Ciccio Marescalco, molto generose nei miei confronti, mi emozionano. La vicinanza delle persone è ciò che mi carica di più e mi fa fare sempre meglio. Avervi vicino - ha proseguito Di Masi rivolgendosi ai tifosi - è la cosa più bella. Più saremo uniti e meglio raggiungeremo l’obiettivo fondamentale per quest’anno. Come lo scorso anno abbiamo raggiunto un traguardo storico, quest’anno sarà ancora più storico rimanere in serie B”.

La parola è poi passata a Riccardo Chiarello, il quale ha rimarcato i concetti.

Mi assumo la responsabilità di dire una cosa anche a nome dei miei compagni. Tutti siamo consapevoli della maglia che indossiamo e del valore che hanno questi colori per la gente di Alessandria. Non metteremo il cento per cento, ma il mille per cento per raggiungere, come ha detto il presidente, l’obiettivo. Ci alleniamo tutti i giorni della settimana e giochiamo le partite per portare a casa i tre punti. Da giocatore dell’Alessandria dico che sputeremo sangue per la maglia per raggiungere l’obiettivo il più presto possibile”.

Sulla stessa lunghezza d’onda Simone Corazza.

Anche per me è un’emozione essere qui - ha sottolineato l’attaccante grigio, premiato dagli applausi dei presenti - la serata è bellissima e, come hanno già detto tutti, sono sicuro che anche con il vostro aiuto raggiungeremo gli obiettivi. Sappiamo benissimo che, in campo, la voce del pubblico ci da una spinta in più e sono certo che anche quest’anno riusciremo a toglierci grandi soddisfazioni”.

Anche il diesse Fabio Artico ha avuto modo di commentare.

Gli obiettivi si raggiungono con senso di appartenenza e unità d’intenti. Serate come questa rinsaldano questi valori e danno fiducia a tutti. Il percorso in serie B è un pezzo di storia e ce lo dobbiamo godere tutti quanti”.