Alessandria-Crotone, le probabili formazioni in campo alle 20.30

22.10.2021 15:00 di Redazione GrigiOnLine   vedi letture
Alessandria-Crotone, le probabili formazioni in campo alle 20.30
GrigiOnLine.com
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

L’anticipo della 9^ giornata vedrà di fronte Alessandria e Crotone, due squadre che non si sono mai incontrate prima nella loro storia. Dati statistici a parte questa sera  al ‘Moccagatta’, con calcio d’inizio alle 20.30, si sfideranno due formazioni sì alla ricerca di punti importanti per la classifica, ma con stati d’animo inevitabilmente opposti. I grigi si presentano all’appuntamento con la voglia di riscatto che ha fatto seguito alla deludente sconfitta rimediata a Como sabato scorso, mentre i calabresi arrivano sull’onda dell’entusiasmo ovviamente scaturito dal successo sulla capolista Pisa ottenuto proprio nel turno scorso. Con il ‘Moccagatta’ per la prima volta in questa stagione al 75% della capienza, stando ai dati di prevendita, non si registrerà il tutto esaurito ma si va verso le 3.000 presenze sugli spalti pur con un contributo solo parziale dei sostenitori ospiti.

Alessandria – Pienamente recuperati Ba, Palazzi e Corazza, utilizzati con minutaggio ridotto a Como anche a causa di una condizione non ottimale, mister Longo ancora una volta non potrà contare su Celesia e Bruccini che si aggiungono alle indisponibilità di Bellodi (che non potrà quindi vestire i panni dell’ex) e Sini. Non sono attese particolari novità sul piano tattico, con l’Alessandria che si disporrà con uno schieramento pressoché speculare rispetto a quello del Crotone. Al centro della linea a tre, davanti al confermatissimo Pisseri, potrebbe tornare Di Gennaro, escluso per scelta tecnica nel turno scorso. A completare il reparto saranno capitan Prestia ed uno tra Mantovani e Parodi che, se schierato, rientrerà in difesa dopo essere stato utilizzato a centrocampo come quarto a destra a Como. La linea mediana sarà composta dai centrali Casarini, uno dei sempre presenti in stagione al pari di Parodi, e Ba, il quale dovrebbe riprendere una maglia da titolare al posto di Palazzi. Le corsie esterne saranno affidate a Mustacchio, ex di turno che opererà a destra, e Beghetto, anch’egli al rientro nell’undici iniziale, che pare in vantaggio nel ballottaggio con Lunetta. Il reparto avanzato è quello che presenta le maggiori alternative e se il tecnico opterà per il trequartista la scelta ricadrà su Milanese. Il ruolo di prima punta sarà affidato a Marconi, affiancato da chi uscirà dal ventaglio di opzioni del quale fanno parte Corazza, Palombi ed Arrighini. Meno chances, almeno per quanto riguarda la formazione di partenza, per Chiarello, Orlando e Kolaj.

Crotone – Mister Modesto dovrà nuovamente rinunciare a due importanti elementi di centrocampo quali Benali ed Estevez, ma potrà contare sul rientro dei difensori Canestrelli, che ha scontato con il Pisa il turno di squalifica, e Paz. La situazione, comunque, non indurrà il tecnico dei calabresi a particolari interventi tattici. Nel 3-4-2-1 il primo ballottaggio riguarda, però, l’estremo difensore con Contini, appena recuperato da un infortunio accusato nella gara di sabato scorso, che potrebbe essere sostituito da Festa. La linea difensiva vedrà, da destra a sinistra, Nedelcearu, Canestrelli e Cuomo. Gli esterni di centrocampo saranno Mogos a destra e Molina a sinistra, mentre in mediana agiranno Zanellato e uno tra Vulic e Donsah. A supporto dell’unica punta, il capocannoniere Mulattieri, è praticamente scontata la conferma di Borello e Maric, con Kargbo come prima alternativa.

Queste le probabili formazioni in campo questa sera alle 20.30

Alessandria (3-4-1-2): Pisseri; Prestia, Di Gennaro, Parodi; Mustacchio, Casarini, Ba, Beghetto; Milanese; Corazza, Marconi. A disp. Crisanto, Russo, Chiarello, Lunetta, Arrighini, Benedetti, Orlando, Pierozzi, Palazzi, Palombi, Mantovani, Kolaj. All. M. Longo.

Crotone (3-4-2-1): Contini; Nedelcearu, Canestrelli, Cuomo; Mogos, Zanellato, Vucic, Molina; Borello, Maric; Mulattieri. A disp. Festa, Visentin, Mondonico, Juwara, Donsah, Oddei, Rojas, Giannotti, Kargbo, Sala, Paz, Schirò. All. F. Modesto.

Arbitro: Santoro di Messina (Cipressa-Barone. IV uff. Calzavara. VAR Fourneau, AVAR Rossi L.).