Alessandria-Cremonese, le probabili formazioni in campo alle 14

27.11.2021 11:30 di Redazione GrigiOnLine   vedi letture
Alessandria-Cremonese, le probabili formazioni in campo alle 14
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

Due squadre, chiaramente partite con opposti obiettivi in questo campionato, che arrivano da importanti affermazioni in trasferta. Questo il prologo di Alessandria-Cremonese, gara della 14^ giornata del campionato di serie B, che si giocherà oggi alle 14 al ‘Moccagatta’. I risultati ottenuti nel turno scorso lasciano ovviamente immutati i progetti di inizio stagione su ambo i fronti, ma questa sfida assume ancora maggiore importanza alla luce del fatto che è la prima del trittico di gare che il calendario della serie B propone nell’arco dei prossimi sette giorni. A rendere ancora più piccante il menù, inevitabilmente, sono i più recenti trascorsi tra le due contendenti che risalgono al ben noto ‘testa a testa’ nel campionato di serie C 2016/17 nel quale fu la Cremonese a prevalere per un’incollatura.

Anche per questo la gara è particolarmente attesa da entrambe le tifoserie e saranno almeno 350 i sostenitori grigiorossi presenti nel settore ospiti di uno stadio ‘Moccagatta’ che, comunque, sarà certamente in grado di offrire alla gara una cornice di pubblico più che adeguata.

Alessandria – Permangono significativi problemi di organico in casa grigia, anche se alcuni importanti elementi sono sulla via del recupero. Bruccini, ex di turno, torna a disposizione, così come Ba. Pur considerando le buone notizie che finalmente arrivano dall’infermeria grigia, mister Longo potrebbe essere indotto a non proporre particolari novità rispetto all’undici schierato nella vittoriosa trasferta di Ferrara. Dal momento che permangono le assenze di MantovaniPalazzi, BellodiSini e dello squalificato Marconi – ma anche in considerazione degli impegni ravvicinati che attendono i grigi – è possibile ipotizzare che il tecnico opti per una conferma in blocco per la stessa formazione di partenza vista sette giorni fa. Dunque l’abituale difesa a tre, davanti a Pisseri, sarà composta da capitan Prestia, Di Gennaro e Parodi. In mezzo al campo si farà ancora una volta affidamento su Casarini, comunque costretto a stringere i denti per qualche comprensibile affaticamento, e Milanese. Sulle corsie esterne saranno possibili staffette, come quella tra Mustacchio e Pierozzi a destra e quella tra Lunetta e Beghetto a sinistra, con tutti e quattro gli alfieri in grado di partire dal 1’. In attacco dovrebbe nuovamente essere concessa fiducia ad Arrighini nel ruolo di prima punta con il supporto di Chiarello e Corazza. Spazio, a gara in corso, per i restanti Orlando, Palombi, altro ex dell’incontro, e Kolaj.

Cremonese – Mister Pecchia, nella conferenza stampa pre-partita, ha approcciato l’incontro esprimendo grande rispetto nei confronti dell’avversario con l’obiettivo di mettere in guardia l’ambiente grigiorosso. Dopo l’importante affermazione ottenuta a Reggio Calabria nei confronti di una diretta concorrente, e tenendo presente il fitto calendario che attende la formazione lombarda, sono pochi ma significativi i nodi da dirimere per quanto riguarda la formazione che oggi scenderà in campo. Si partirà con una difesa, che deve scrollarsi di dosso il cruccio di avere sempre incassato reti nelle ultime sei uscite, come di consueto schierata a quattro nella quale troveranno posto – a protezione di Carnesecchi –  Sernicola, Bianchetti, Okoli ed uno tra Valeri e Crescenzi. Castagnetti si assumerà le incombenze in cabina di regìa, con Fagioli e Valzania proposti come mezze ali. Il vero dilemma, che il tecnico potrebbe anche risolvere con un utilizzo part-time per entrambi, riguarda il ruolo di terminale offensivo per il quale sono candidati in alternativa elementi del calibro di Di Carmine e Ciofani. A supporto della prima punta, qualunque essa sia, ci saranno nuovamente Zanimacchia e Buonaiuto.

Queste le probabili formazioni in campo oggi alle 14

Alessandria (3-4-3): Pisseri; Prestia, Di Gennaro, Parodi; Mustacchio, Casarini, Milanese, Lunetta; Chiarello, Arrighini, Corazza. A disp. Crisanto, Russo, Ba, Benedetti, Beghetto, Bruccini, Orlando, Pierozzi, Palombi, Celesia, Kolaj. All. M. Longo.

Cremonese (4-3-3): Carnesecchi; Sernicola, Bianchetti, Okoli, Valeri; Fagioli, Castagnetti, Valzania; Zanimacchia, Di Carmine, Buonaiuto. A disp. Ciezkowski, Sarr, Ravanelli, Baez, Nardi, Ciofani, Strizzolo, Meroni, Bartolomei, Crescenzi, Gaetano, Deli. All. F. Pecchia.

Arbitro: Volpi di Arezzo (Rossi L.-Sechi. IV uff. Ferrieri Caputi. VAR Fabbri, AVAR Peretti).