Alessandria-Como 1-1, i grigi resistono in dieci e portano a casa un punto

13.10.2019 16:55 di Federico Capra Twitter:    Vedi letture
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
Alessandria-Como 1-1, i grigi resistono in dieci e portano a casa un punto

Il gol dopo solo 15 minuti, poi tanta sofferenza. Soprattutto nel secondo tempo con l’Alessandria che non riesce quasi mai a uscire dalla propria metà campo in balia di un Como che, minuto dopo minuto, guadagna fiducia e campo. Il pareggio al 60' di Iovine e la sciocchezza di Arrighini, braccio largo ad altezza del volto di un avversario ed espulsione, cucinano una frittata che sembrava impronosticabile al termine dei primi 45' di gioco. 

Ma i grigi resistono. Anche in inferiorità numerica e con un Como a trazione offensiva totale. Lo fanno anche grazie a un Cosenza onnipresente e un Valentini salvifico in un paio di circostanze. Ma anche Scazzola ci mette del suo andando a comporre un 4-4-1 inserendo giocatori di copertura come Gazzi e Sciacca per Chiarello e Cambiaso. Il resto è Como e ancora Como. A cui però non riesce il colpaccio. Insomma, per come si era messa è un punto più che guadagnato.

Azioni salienti:

95' FINE PARTITA: finisce qui con l'Alessandria che resiste in inferiorità numerica e porta a casa un punto prezioso in una gara che sembrava tutta in discesa per la squadra di Scazzola dopo il vantaggio di Celia.

90' RECUPERO: cinque i minuti di recupero 

64' ESPULSIONE ALESSANDRIA: gomitata di Arrighini a un avversario che finisce sotto la doccia prima del tempo.

60' GOL COMO: Iovine scarica di destro al volo una sponda perfetta di Miracoli con la difesa dell'Alessandria immobile.

46' INIZIA IL SECONDO TEMPO: Alessandria che batte il primo pallone di questi secondi 45 minuti di gioco.

45' FINE PRIMO TEMPO: finisce sul parziale di 1-0 per l'Alessandria il primo tempo del Moccagatta. Grigi in vantaggio grazie al gran gol di Celia. Como vicino al pareggio in un paio di circostanze, mentre i grigi si affidano spesso al contropiede e ai lanci lunghi.

25' AGGIORNAMENTO: l'Alessandria amministra il vantaggio e ci prova con rapide verticalizzazioni in contropiede. Il Como invece gestisce il possesso anche se sovente in maniera sterile. 

15' GOL ALESSANDRIA: Chiarello prova a calciare di prima intenzione con palla che sbatte su un avversario e resta in piena area di rigore. La sfera è ancora preda del 4 dell'Alessandria che si volta e scarica per Celia che calcia forte e angolato per l'1-0. 

1' INIZIA IL PRIMO TEMPO: palla battuta dal Como che dà il via ai giochi.

Torna in campo in campionato l'Alessandria dopo il ko rimediato contro il Pontedera. I grigi affamati di riscatto se la vedranno contro il Como che lascia in panchina Ganz per l'ex Valenzana Miracoli. La squadra di Scazzola presenta invece la formazione tipo a esclusione del solo Gazzi. Per questa gara la società ha indetto la giornata grigia, dove non valgono gli abbonamenti e il ricavato verrà donato alla Fondazione Uspidalet di Alessandria.

Alessandria-Como 1-1 (primo tempo 1-0)

Marcatori: 15' Celia (A), 60' Iovine (C)

Alessandria (3-5-2): Valentini; Dossena (68' Gilli), Cosenza, Prestia; Cambiaso (77' Sciacca), Casarini, Suljic, Chiarello (81' Gazzi), Celia; Arrighini, Eusepi (77' Pandolfi). A disp. Crisanto, Ponzio, Akammadu, Castellano, Sartore, Gerace, Gjura, M’Hamsi. All. Scazzola

Como (3-5-2): Facchin; Bovolon, Sbardella, Toninelli; Iovine, Bellemo, H’Maidat (67' Gatto), Raggio Garibaldi, De Nuzzo (67' Loreto); Miracoli, Gabrielloni. A disp. Bolchini, Ferrazzo, Peli, Celeghin, Ganz, Vocale, Kouadio, Marano, Vincenzi. All. Zanetti (Banchini squalificato).

Arbitro: Pirotta di Barcellona Pozzo di Grotto

Ammoniti: 18' Cosenza (A), 22' De Nuzzo (C), 29' H’Maidat (C), 42' Bellemo (C)

Espulsi: 64' Arrighini (A)