Alessandria-Carrarese, le probabili formazioni oggi in campo

01.03.2021 11:15 di Redazione GrigiOnLine   Vedi letture
Alessandria-Carrarese, le probabili formazioni oggi in campo
© foto di Fabrizio Pozzi

Il posticipo della 27^ giornata del campionato di serie C girone A propone l’interessante confronto tra Alessandria e Carrarese. Nelle previsioni della vigilia questo avrebbe dovuto essere uno scontro al vertice tra due delle formazioni più attrezzate per ambire alla promozione diretta. Di fatto, invece, si tratta di un sfida comunque importante ma, presumibilmente, solo in chiave playoff dal momento che entrambe le formazioni si sono proposte ben al di sotto delle previsioni. Del resto i grigi, nonostante il cambio di guida tecnica, viaggiano al sesto posto mentre i marmiferi annaspano appena sopra la quota playoff. In tutto questo poco sembra valere la sconfitta di ieri della capolista Como, considerando appunto il distacco che attarda entrambe le contendenti. Come nota di cronaca è giusto ricordare che i padroni di casa proveranno a festeggiare i propri 109 (!) anni di storia - l’Alessandria è stata fondata il 18 febbraio 1912 - evento celebrato anche dalla speciale maglia che i grigi indosseranno questo pomeriggio. A titolo puramente statistico, infine, ricordiamo che nella gara di andata i grigi si imposero per 2-0 allo stadio ‘Dei Marmi - Quattro Olimpionici Azzurri’ grazie alle reti di Corazza e Castellano.

Alessandria – Mister Longo continua ad essere alle prese con le assenze. Ultimo in ordine di tempo a marcare visita è nuovamente Frediani, il quale si aggiunge alle indisponibilità di Mora, Macchioni e Mustacchio. Il tecnico comunque spera di recuperare, almeno a tempo parziale, proprio quest’ultimo e, comunque, può contare su Bruccini, il quale si è allenato in gruppo per tutta la settimana. Inoltre non è da sottovalutare il fatto che Parodi ha scontato il turno di squalifica e, di certo, può rientrare tra i convocati così come Eusepi, assente a Grosseto nel turno scorso. Dopo un’intensa settimana di lavoro i grigi dovrebbero presentarsi con il consueto 3-5-2 che vede tra i pali Pisseri ed una linea difensiva composta da Prestia, Di Gennaro e Sini. Giorno opererà davanti alla difesa, affiancato da Bruccini e Di Quinzio nel ruolo di interni, mentre le corsie esterne saranno affidate a Parodi e Celia. In attacco, infine, dovrebbe essere confermata la fiducia ad Arrighini e Corazza.

Carrarese - C’è da lavorare in casa marmifera, e lo sa bene mister Baldini che dovrà rinunciare allo squalificato Agyei oltre ai lungodegenti D’Auria, Imperiale, Rota, e Grassini. Difficile, inoltre, l’impiego di Murolo, sebbene questi sia tra i convocati, dal momento che il centrale difensivo ha accusato problemi muscolari. La settimana di allenamenti ha consentito al tecnico di vagliare le condizioni, comunque tutte in miglioramento, di diversi elementi apparsi non al meglio nelle ultime uscite. E ci riferiamo a Valietti, CaccavalloForestaDoumbia, Luci e Bresciani, con gli ultimi due anche usciti anzitempo nel match con il Novara del turno scorso. Il modulo prescelto dal tecnico dovrebbe comunque essere l’abituale 4-2-3-1, magari con qualche adattamento dettato dalle contingenze. Per la porta c’è il ballottaggio tra Mazzini e Pulidori, mentre la linea difensiva si disporrà con Pasciuti, Borri, Milesi ed Ermacora. Luci e Foresta saranno in mediana, mentre a supporto dell’unica punta - con Marilungo in vantaggio su Infantino per questa incombenza - ci sarà il trio composto da Caccavallo, Piscopo e Giudici.

Queste le probabili formazioni della gara che scenderanno in campo agli ordini del signor Natilla di Molfetta (Belsanti-Dentico. IV Uff. Maggio).

Alessandria (3-5-2): Pisseri; Prestia, Di Gennaro, Sini; Parodi, Bruccini, Giorno, Di Quinzio, Celia; Corazza, Arrighini. A disp. Crisanto, Crosta, Chiarello, Cosenza, Eusepi, Gazzi, Casarini, Poppa, Bellodi, Rubin, Stanco. All. M. Longo.

Carrarese (4-2-3-1): Pulidori; Pasciuti, Borri, Milesi, Ermacora; Luci, Foresta; Caccavallo, Piscopo, Giudici; Marilungo. A disp. Mazzini, Valietti, Murolo, Manzari, Pavone, Infantino, Doumbia, Schirò, Bresciani. All. S. Baldini.