Alessandria Calcio, ecco le mosse per sopperire all'assenza di Arrighini

17.10.2019 11:30 di Federico Capra Twitter:    Vedi letture
Alessandria Calcio, ecco le mosse per sopperire all'assenza di Arrighini

Ora è ufficiale. Per le prossime due giornate di campionato Andrea Arrighini non sarà a disposizione di mister Scazzola (leggi anche: Perché l'Alessandria Calcio non farà ricorso per la squalifica di Arrighini). Un buco in attacco decisamente importante e che pare avere diverse soluzioni per essere momentaneamente chiuso.

Iniziamo dalla soluzione più ovvia, ovvero riproporre l'ormai consueto 3-5-2 sostituendo Arrighini con uno degli altri due attaccanti a disposizione in rosa. In questo senso le gerarchie premierebbero Pandolfi piuttosto che Akammadu. Altra possibile scelta è quella di mantenere la coppia d'attacco ma con un giocatore diverso a supporto di Eusepi che cucia il reparto offensivo al centrocampo e ruoti tutt'intorno all'unica punta di ruolo. In questo senso uno tra Sartore - nettamente in vantaggio - o Chiarello farebbero la differenza.

Non si deve però escludere un ritorno alle origini e a quel 3-4-2-1 utilizzato nelle prime due giornate di campionato. In quel senso Eusepi prima punta e Chiarello-Sartore (con possibile ballottaggio Pandolfi) ad agire sulla trequarti. Infine la possibilità dell'unico trequartista - Chiarello - alle spalle di due attaccanti.

Insomma Scazzola ha diverse frecce al suo arco, tutto starà nel scegliere quelle giuste.