Albinoleffe-Alessandria 1-2, le pagelle dei grigi di Longo

06.06.2021 20:30 di Fabrizio Pozzi Twitter:    Vedi letture
Albinoleffe-Alessandria 1-2, le pagelle dei grigi di Longo
GrigiOnLine.com
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

L’Alessandria si aggiudica la semifinale d’andata (leggi anche Albinoleffe-Alessandria 1-2, Arrighini e Giorno servono la vittoria grigia) e sogna la finale playoff. Queste le nostre pagelle.

Pisseri 6,5: risponde presente quando chiamato in causa, non sembra avere particolari colpe sulla rete subìta

Parodi 6,5: ormai immedesimato nel ruolo di terzo di difesa, trova anche il modo per dare spinta. Forse poteva risparmiarsi le proteste che gli sono costate l’ammonizione pesante.

Di Gennaro 6,5: difende sempre piuttosto alto e si conferma molto puntuale nelle chiusure. Non fortunato in occasione della rete di Giorgione

Prestia 6,5: dimostra di meritare la fascia da capitano con un’altra prestazione degna di nota.

Mustacchio 6,5: quasi impalpabile nella prima frazione, cresce parecchio nella ripresa ed entra in entrambe le marcature dei grigi (dall’87’ Mora sv).

Casarini 6,5: mette fosforo ed intensità in mediana testimoniando il fatto che la sua condizione è indubbiamente buona nonostante sia reduce dal Covid.

Giorno 7: coinvolto nella manovra, impensierisce Savini dalla distanza ed è attento quando è il momento di coprire. Di grande importanza la rete del raddoppio, peccato che la giustificata esultanza sotto la gradinata occupata dai tifosi grigi gli costi l’ammonizione che gli farà saltare il ritorno.

Celia 6,5: non sempre preciso negli affondi, raramente sbaglia i copertura. Ha il merito di innescare l’azione che procura il vantaggio dei grigi (dall’87’ Rubin sv).

Chiarello 6: costretto a lasciare il campo dopo meno di 20’ interpretati a dovere (dal 19’ Di Quinzio 6: non riesce ad essere particolarmente incisivo, ma si rivela comunque sul pezzo)

Eusepi 6: è alla ricerca della migliore condizione, e si vede. Fatica un po’ troppo al cospetto di avversari che riescono a limitarlo piuttosto agevolmente (dal 74’ Stanco 6,5: determinante il suo apporto per mettere Giorno nella condizione di raddoppiare).

Arrighini 7: lotta con il dovuto ardore e trova un altro importantissimo gol che permette ai grigi di capitalizzare la propria superiorità (dal 74’ Corazza 6: ancora una volta non riesce ad essere decisivo. Per sua fortuna ci hanno pensato i compagni).

All. M Longo 6,5: la sua squadra interpreta bene la gara, crescendo notevolmente nella ripresa. Peccato per il gol di Giorgione che ha (parzialmente…) riaperto i giochi per l’accesso alla finale.