Pro Piacenza ai raggi X

20.01.2019 11:00 di Federico Capra Twitter:    Vedi letture
Pro Piacenza ai raggi X

Con quello che sta passando il Pro Piacenza è difficile provare a fare un profilo corretto (leggi anche: AIC, i tesserati del Pro Piacenza proclamano lo sciopero). Sì, perché la formazione emiliana è rimasta con gli uomini contati. A disposizione di Riccardo Maspero, infatti, sono rimasti appena 15 elementi tra l'altro in sciopero. 

Fanalino di coda della classifica a quota 18 punti con le ultime tre partite perse 3-0 a tavolino, il Pro Piacenza ha visto andarsene dalla formazione giocatori importanti come il capocannoniere Angelo Nolè, ora alla Virtus Verona,  Filippo Scardina, passato al Fano, piuttosto che Lorenzo Remedi arrivato all'Arezzo. Insomma, una Caporetto di uomini e di punti. Difficile dire anche che modulo potrebbe usare la formazione di Maspero. A cui si dovrebbero aggiungere i ragazzi della Berretti che ieri non si è presentata all'appuntamento di campionato proprio contro l'Alessandria (leggi anche: Berretti: Alessandria-Pro Piacenza, gli emiliani non si presentano). 

Insomma, una situazione difficile da descrivere e commentare. Iniziata comunque piuttosto bene con 16 punti collezionati in campionato di cui poi quattro sono stati tolti e, lo ricordiamo, le gare con Siena, Juventus U23 e Pro Vercelli perse a tavolino.