Pistoiese, Nicolò Frustalupi: “Dovremo vendere cara la pelle”

26.09.2020 17:30 di Redazione GrigiOnLine   Vedi letture
Nicolò Frustalupi
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Nicolò Frustalupi

Domani la Pistoiese ospiterà l’Alessandria nella gara d’esordio del campionato di serie C 2020/21.

Per fare il punto della situazione e presentare l’impegno il tecnico arancione Nicolò Frustalupi ha parlato, questa mattina, in conferenza stampa.

Ci aspetta un impegno difficile – ha esordito il tecnico, come riporta pistoiasport.com l’Alessandria è una squadra costruita per vincere, forse la favorita alla vittoria finale. Di sicuro il calendario non è stato clemente. Dovremo vendere cara la pelle”.

Le amichevoli precampionato hanno fornito un indirizzo tattico alla Pistoiese, che comunque attende ancora innesti. “In queste settimane abbiamo lavorato sul 3-4-1-2 e sul 3-4-3. Non ho preconcetti, per cui non sono da escludere cambiamenti, anche la difesa a quattro può essere una soluzione.  Per vedere la vera Pistoiese dovremo attendere ancora un mese”.

Domani, comunque, gli arancioni accuseranno assenze importanti. Valiani, non al meglio in ogni caso, è squalificato, e Cesarini è malconcio. “Voglio che la squadra dia tutto – ha affermato Frustalupi – mostrando in campo quanto abbiamo provato in preparazione”.

Purtroppo bisogna ancora una volta sottolineare l’assenza del pubblico. “Dispiace tantissimo non poter contare sui nostri sostenitori – ha concluso il tecnico della Pistoiese – se sono qui è anche perché amo questi colori, e so bene cosa si prova in questi casi. Ricordo bene la Curva Nord: ci sono stato tante volte. Spero che i tifosi possano tornare presto allo stadio, a maggior ragione in una stagione importante come quella del centenario”.