Pisa, Michele Pazienza: "Rammaricati per il risultato finale"

10.03.2018 21:00 di Redazione GrigiOnLine  articolo letto 367 volte
Michele Pazienza
© foto di Federico De Luca
Michele Pazienza

Pisa che non riesce a ritrovare la vittoria contro un’Alessandria mai doma. Dopo l’1-1 dell’Arena Garibaldi, in sala stampa, il tecnico nerazzurro Michele Pazienza ha commentato così il match.

 "Siamo molto dispiaciuti, rammaricati per il risultato finale, bisogna guardare ciò che di positivo è stato fatto. I ragazzi hanno risposto bene, sul piano dello spirito e dell'attaccamento alla maglia - riporta TuttoPisa.it - poi è arrivato il gol nel finale, purtroppo il calcio è anche questo. Se facevamo il secondo gol probabilmente staremo a parlare di altro. A parte l'occasione di testa di Bellazzini non abbiamo concesso molto, giocavamo contro una squadra importante e abbiamo avuto la possibilità di raddoppiare. Izzillo ha attaccato lo spazio bene come ha fatto Di Quinzio, anche se probabilmente ha caratteristiche diverse, è un po' più centrocampista. Non esistono le parole magiche in queste circostanze, così come non esiste la bacchetta magica, l'unica strada che conosco è il lavoro quotidiano e continuerò a usare questo metodo. Avevo provato situazioni diverse rispetto alle ultime partite e la squadra si è comportata molto bene. Possiamo fare molto di più però in questo momento non è semplice. Per ritrovare serenità bisogna fare risultati. Abbiamo perso una buona occasione però bisogna ripartire dall'atteggiamento di oggi. Dobbiamo guardare avanti, non possiamo guardarci indietro altrimenti ci facciamo del male da soli. Gucher ha preso un colpo sull'anca e l'ho tolto perchè non stava bene. Penso di continuare con questo assetto perchè abbiamo bisogno di equilibrio, siamo impauriti a causa della mancanza di risultati e abbiamo bisogno di un uomo in più in mezzo al campo".