Pergolettese, Luciano De Paola: "In campo ho visto solo la mia squadra"

24.12.2020 12:30 di Fabrizio Pozzi Twitter:    Vedi letture
Pergolettese, Luciano De Paola: "In campo ho visto solo la mia squadra"
GrigiOnLine.com
© foto di Ettore Dognini

Luciano De Paola, tecnico della Pergolettese, fatica a digerire la sconfitta interna con l'Alessandria (leggi anche Pergolettese-Alessandria 0-1, i grigi trovano la vittoria sotto l'Albero). Questo il suo commento al termine del match, raccolto dall'Ufficio Stampa del club gialloblu.

"Questa è stata una tra le più belle partite disputate dalla Pergolettese che mi ricordi. Qualitativamente è stata una gara di alto profilo: tutti si sono scarificati, hanno pensato solo a giocare a calcio, a parte i rigori hanno sbagliato nulla. In certe situazioni ho contato sette, otto passaggi consecutivi senza che l’avversario riuscisse a recuperare la palla. L’Alessandria è una squadra sorniona: avevo avvisato i ragazzi che, con la caratura e l’esperienza dei giocatori che hanno in organico, alla prima occasione avrebbero potuto metterci in difficoltà. Ma in campo ho visto solo una squadra: la Pergolettese. I rigori si possono anche sbagliare, fa parte del calcio, anche se fallirne due nella stessa partita e poi perderla per un tiro non tiro, ti lascia molta amarezza in bocca. Adesso faremo delle scelte  obbligate su chi dovrà calciare i rigori. Potevamo pareggiarla ma anche se l'avessimo vinta, l’avremmo meritata. L’aspetto che mi fa piacere è vedere la crescita che sta facendo questo gruppo. E’ una squadra che, secondo me, se sistemiamo qualche situazione anomala è forte e ci regalerà tante soddisfazioni".