Lecco, Gaetano D’Agostino: “Fossimo stati perfetti avremmo vinto”

04.02.2021 10:30 di Redazione GrigiOnLine   Vedi letture
Gaetano D’Agostino
Gaetano D’Agostino
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

Il Lecco esce imbattuto dal ‘Moccagatta’ (leggi anche Alessandria-Lecco 0-0, i grigi non trovano la terza vittoria consecutiva) ed il tecnico dei blucelesti Gaetano D’Agostino ha commentato così ai microfoni di leccochannelnews.it.

Non siamo stati perfetti, altrimenti avremmo vinto. Pisseri è stato il migliore in campo, son d’accordo, ma Pissardo ha fatto una parata importante”.

Il rendimento del Lecco con le big si conferma importante. “Dobbiamo avere questo atteggiamento, di fame e cattiveria agonistica. Il rendimento con le grandi squadre ce lo portiamo dentro da inizio anno. Dobbiamo concretizzare - ha proseguito D’Agostino - ma queste parite si possono anche perdere. Non vediamo l’ora di domenica per fare una grandissima partita”.

Al ‘Moccagatta’ non solo Iocolano e Pissardo. “Anche Capogna ha fatto bene, Bolzoni sta dando esperienza ed equilibrio. Dicono che sembra rinato, ma lui c’è sempre stato. Questo è un gruppo nuovo che si sta conoscendo, i ragazzi facilitano l’inserimento. Stiamo mettendo delle fondamenta, dobbiamo pedalare sempre”.

Il centrocampo a tre pare la soluzione migliore. “Ci sono partite su campi pesanti, anche se oggi il terreno era migliore rispetto a Gorgonzola. Serve un atteggiamento propositivo, con voglia di vincere e determinare. La perfezione sono i tre punti, dobbiamo creare e concretizzare in base a questo”.

Va rivisto a mente fredda - ha poi riflettuto il tecnico bluceleste a proposito del rigore concesso all’Alessandria - ora ti dico che molto probabilmente non c’era. A noi mancano quattro punti per queste cose”.

Importante aver subito un solo gol nelle ultime quattro gare. “Dobbiamo costruire l’equilibrio giorno per giorno, la comunicazione facilita molto a farlo. Dobbiamo aver la consapevolezza di essere una buona squadra. Ci mancano punti, oggi come con l’Albinoleffe, anche per le nostre colpe. Potevamo avere 4-5 punti in più, spero di recuperarli per la fine del campionato”.