Juventus U23 ai raggi X

30.12.2018 12:20 di Federico Capra Twitter:   articolo letto 20 volte
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
Juventus U23 ai raggi X

All'andata era stata l'Alessandria ad aggiudicarsi questo inedito (anche se per entrambe le squadre sono altre le gare sentite) derby piemontese in serie C. Da quella data, però, molte cose sono cambiate tanto che la Juventus U23 ha superato i grigi in classifica. Cosa non del tutto scontato per come si erano messe inizialmente le cose per i bianconeri. Ma la squadra di Zironelli è stata brava a correggere i suoi difetti togliendosi anche alcune soddisfazioni.

Squadra molto giovane con tre over 25 come Alcibiade, Nocchi e Del Prete, ha dalla sua ragazzi molto interessanti. Tra cui Pereira, un numero 10 dotato di grande tecnica e anche di una certa continuità. Un pericolo costante per le difese avversarie ma che contro l'Alessandria non ci sarà. Proprio come Andersson perno della difesa a tre pensata da Zironelli.

A proposito di moduli, sono tre le varianti presentate da questa Juve. I due più usati sono senza dubbio il 3-5-2 e il 3-4-1-2, a cui il tecnico bianconero pone la variante con il tridente offensivo al posto del trequartista. Ma è la difesa a tre che desta un po' di perplessità.

A oggi la Juve U23 ha subito ben 24 gol (due in più dei grigi) in 19 uscite di cui una vinta 3-0 a tavolino contro il Pro Piacenza. Nessun problema in attacco con 22 reti segnate dove i migliori maractori sono il brasiliano Pereira è l'ex di turno Cristian Bunino.