Giana Erminio, una rinascita targata Cesare 'Ferguson' Albé

05.02.2020 13:00 di Fabrizio Pozzi Twitter:    Vedi letture
Cesare Albè
Cesare Albè

Indubbiamente la Giana Erminio, prossimo avversario dell’Alessandria, è la squadra del momento nel girone A di serei C. Nelle prime cinque partite del girone di ritorno i biancoazzurri hanno conquistato ben dieci punti, ossia lo stesso bottino ottenuto in tutto il girone di andata, salendo alla ribalta delle cronache per il fragoroso 4-1 inflitto a domicilio alla Carrarese nel turno scorso.

Assolutamente degno di nota il fatto che nelle stesse cinque partite l’Alessandria, che ha curiosamente giocato contro gli stessi avversari (Gozzano, Carrarese, Renate, Olbia e Pianese) ha collezionato solo sei punti...

L’inversione di tendenza della Giana è certamente stato caratterizzato dalle numerose operazioni di mercato, che hanno rivoluzionato la rosa durante la finestra invernale, durante la quale sono arrivati (o tornati…) in biancoazzurro – tra gli altri – elementi del calibro di Dalla Bona, Teso, Manconi, Greselin e Acerbis.

Mercato importante, dunque, ma soprattutto finalizzato a correggere gli errori commessi nella sessione estiva e condotto sulle indicazioni di un vecchio marpione della panchina che risponde la nome di Cesare Albé, non a caso soprannominato il 'Ferguson della Martesana'.