Arezzo, Marco Matteoni: “Penalizzazione? Paghiamo colpe non nostre. La squadra è tranquilla”

 di Redazione GrigiOnLine  articolo letto 194 volte
© foto di Jacopo Duranti/TuttoLegaPro.com
Arezzo, Marco Matteoni: “Penalizzazione? Paghiamo colpe non nostre. La squadra è tranquilla”

Brutte notizie per l’Arezzo, prossimo avversario dell’Alessandria. Oggi, infatti, il Tribunale Federale Nazionale ha inflitto altri due punti di penalizzazione ai toscani, oltre ad un'ammenda di 500 euro. Dopo questo provvedimento l’Arezzo scende a quota 27 in classifica.

Marco Matteoni, presidente del club amaranto, ha commentato così ai microfoni di TuttoC.com.

Stiamo pagando colpe non nostre. Quello che mi consola è che, nonostante i punti di penalizzazione arrivati, la colpa non sia mia. La squadra è tranquilla, sia nello spogliatoio che in città si respira un clima sereno perché tutti sanno che la barca è a galla. E quello che voglio io è proprio questo, vedere una squadra serena. Dal punto di vista sportivo abbiamo una rosa che merita anche una categoria superiore, e questo mi fa ben sperare. Ribadisco che tutti devono lasciare in pace la squadra per le restanti partite, se devono prendersela con qualcuno che attacchino me”.