Bagnati e Vincenti

12.09.2019 11:09 di Il Fuccio   Vedi letture
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
Bagnati e Vincenti

Tanto tuonò che piovve” disse Socrate dopo una litigata con sua moglie.
La domenica pomeriggio al Mocca ha regalato finalmente la prima vittoria stagionale ai ragazzi di Scazzola ed ha innaffiato i circa duemila spettatori (desolatamente pochi) con un temporale di inaudita portata.
Questa squadra continua a crescere, per 60 minuti ha dominato letteralmente il campo, sfruttando l’ampiezza con i due esterni Celia e Cambiaso che continuano ad arare le due fasce come da tempo non eravamo abituati a vedere.
A centrocampo Suljic mostra lampi di una classe appartenente ad altre categorie mentre in difesa l’esordio di Cosenza libera Prestia dai compiti di chioccia degli Under e non si concede nulla al Real Renate.
Il gol di Arrighini (giocatore in C per caso) sembra mettere tutto in discesa ma gli ultimi 30 minuti sono sofferenza pura ed il risultato lo portiamo a casa anche grazie al doppio miracolo di Valentini.
Questa squadra sta crescendo di condizione, siamo sì e no al 60 per cento, ma quanto mi sta piacendo quello visto fino ad ora.
Ora la doppia trasferta di Olbia e Grosseto (Pianese) arriva come ulteriore test per la crescita di un Gruppo che promette di divertire chi ha i Grigi nel cuore.
Da giovedì 26 nel turno infrasettimanale contro la Giana mi auspico che il numero degli spettatori cresca in maniera sensibile... è ora di essere meno social e più dentro il Progetto 2019/20.