Serie C 2018/19, cinque piemontesi ai blocchi di partenza!

27.05.2018 12:00 di Fabrizio Pozzi  articolo letto 1132 volte
Giancarlo Favarin
Giancarlo Favarin

Abbiamo sperato fino all’ultimo che non fosse argomento di nostro interesse. Davvero.

E invece ci tocca pensare ad un altro campionato di serie C che, per l’edizione 2018/19, prevede tante novità. A partire dall’introduzione delle cosiddette seconde squadre, tema imposto dalla FIGC ma che richiede uno sviluppo tutto da decifrare e del quale, come è giusto che sia, vi daremo conto .

Del resto siamo in Italia, con tutte le nostre contraddizioni e le nostre certezze. E tra queste, dopo l’esito del playout che ha visto il Cuneo relegare in serie D il simpatico Gavorrano guidato dal suo cordiale allenatore Giancarlo Favarin (QUI), ce n’è una.

Al prossimo campionato di serie C saranno potranno essere iscritte ben cinque (!) formazioni piemontesi, fatto assolutamente inedito per la categoria. Andando in ordine alfabetico enumeriamo Alessandria, Cuneo, Gozzano, Novara e Pro Vercelli.

A questo elenco, che propone tre delle componenti dello storico Quadrilatero pedatorio piemontese (la quarta, sinceramente, non sappiamo che fine abbia fatto...), ovviamente non possiamo aggiungere la neopromossa formazione ligure dell'Albissola (!) che, però, potrebbe giocare le sue gare interne ad appena una quindicina di chilometri dalla nostra Regione, e cioè in quel di Cairo Montenotte.

La corsa al podio regionale, sebbene i primi due gradini siano oggettivamente irraggiungibili in tempi brevi per tutte le squadre citate, si è comunque aperta.

Faites vos jeux…