Scetticismo e curiosità o... pessimismo e fastidio?

30.06.2018 13:00 di Fabrizio Pozzi  articolo letto 877 volte
© foto di Fabrizio Pozzi
Scetticismo e curiosità o... pessimismo e fastidio?

Fase di mercato interlocutoria, ma forse non potrebbe essere altrimenti anche se non ci eravamo abituati, per l’Alessandria. Al momento nessuno dei giocatori sotto contratto è stato ufficialmente  ceduto, mentre sul fronte delle entrare sono da registrare solo il difensore greco classe ’99 Vasileios Zogkos (QUI), in prestito dalla formazione greca del PAS Giannina,  ed il centrocampista classe ’98 Niccolò Cottarelli (QUI), di ritorno dalla Pro Patria. Oltre a loro c’è l’ufficializzazione dell’accordo con il classe ’99 Kleto Gjura (QUI), difensore che abbiamo conosciuto nelle giovanili.

Nulla a che vedere con i botti delle ultime stagioni, quando i grigi si presentavano al gran completo per il ritiro estivo. In grande spolvero e con l’etichetta, purtroppo mai rispettata, di ammazza-campionato.

C’è tempo, è vero. E dalle altre parti in serie C, probabilmente, non si sta molto meglio. Magari nei primi giorni della prossima settimana ci saranno novità. Staremo a vedere.

Il rinnovamento, che pare essere la parola d’ordine, è certamente un passaggio necessario. Respirare aria nuova fa bene, a dispetto di ogni certezza (?) del passato. Per tutti. Giocatori, società e tifosi.

Certo, in situazioni come questa lo scetticismo fa il paio con la curiosità. L'importante è che non prevalgano il pessimismo ed il fastidio...