Ora si fa sul serio

12.11.2018 08:30 di Fabrizio Pozzi Twitter:   articolo letto 261 volte
Ora si fa sul serio

Per l’Alessandria è appena cominciato un mese di fuoco. Ad essere sinceri, per quanto riguarda il risultato, si poteva cominciare meglio. Ma la Carrarese, pur senza incantare sul piano del gioco, ha confermato tutto il valore del proprio potenziale offensivo.

Leggendo in sequenza le gare che attendono i grigi da qui al 12 dicembre si può serenamente dire che il calendario offre all’Alessandria di mister D’Agostino l’opportunità di dimostrare il proprio valore, verificando così le proprie ambizioni.

Si comincia domenica prossima a Chiavari, per poi proseguire con il recupero a Vercelli, il derby interno con il Cuneo ed il confronto, sempre al ‘Moccagatta’, con il Piacenza. Poi l’impegnativa trasferta ad Arezzo, cui seguirà il derby con il Novara tra le mura amiche.

Ed è proprio a questo punto che le parole non contano più. Contano e conteranno soprattutto i fatti, cioè i risultati. Nel calcio i risultati del campo sono qualcosa di oggettivo, ma non si può non tenere conto del fatto che serve tempo per far decollare un progetto partito a luglio.

Che la squadra ci metta impegno non è in dubbio, come testimoniano gli applausi che i tifosi riservano ai grigi al termine di ogni partita, anche al di là del risultato.

Ripartiamo da qui, allora, che il viaggio è lungo...