Niente di nuovo

19.11.2018 09:00 di Fabrizio Pozzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
Niente di nuovo

La partita di Chiavari non ha detto nulla di nuovo. Anche se non era scontato l’Alessandria ha cominciato bene, ha messo in difficoltà gli avversari durante un primo tempo giocato anche meglio della Virtus Entella ed ha segnato il gol del provvisorio vantaggio con pieno merito.

Poi, però, non ha avuto la forza di resistere al ritorno dei biancocelesti, che hanno cambiato marcia grazie anche all’innesto di alcuni elementi che, partiti della panchina, non hanno certo fatto rimpiangere i titolari. Anzi...

Capita spesso nel calcio che formazioni meno dotate tecnicamente riescano a tenere testa ad avversari più quotati. Normalmente per fare ciò le formazioni meno dotate tecnicamente sono costrette ad un notevole dispendio di energie fisiche e mentali. Devono, cioè, andare oltre i loro limiti. Ma è difficilissimo andare oltre i propri limiti per 95’...

Ecco perchè è molto frequente vedere formazioni meno dotate tecnicamente capitolare a causa, magari, di errori dettati dalla stanchezza o dall’inesperienza.

Il calcio va così da sempre, non ci si deve stupire né rammaricare.