La strada è tracciata

17.09.2018 08:30 di Fabrizio Pozzi Twitter:   articolo letto 522 volte
© foto di Fabrizio Pozzi
La strada è tracciata

Abbiamo passato l’estate ad interrogarci sulle potenzialità dell’Alessandria edizione 2018/19, quella della grande rivoluzione. Ed è ovvio che non può essere una sola partita a fornire tutte le risposte.

La gara contro la Juventus U23, però, ha fatto intendere che più di due mesi d’attesa sono quantomeno serviti per mettere le basi. Quello che è emerso in maniera prepotente dai primi 90’ di campionato è che mister D’Agostino ed il suo staff hanno lavorato per costruire il gruppo forgiandone il carattere.

Non dimentichiamo, però, che il valore dell’avversario incontrato al ‘Moccagatta’ è ancora tutto da valutare. A pensarci bene si tratta di una squadra che non si è qualificata in un girone di Coppa Italia Serie C composto anche da Albissola e Cuneo…

Ma questo non deve sminuire il valore di una prestazione che è stata giustamente apprezzata dai tifosi, i quali hanno messo da parte lo scetticismo ed hanno, anzi, incitato i grigi in maniera sempre più convinta.

La strada imboccata sembra quella giusta e, prestando la massima attenzione ad evitare inutili esaltazioni, bisogna percorrerla. Tutti insieme.