Colombo-D’Agostino 13-4…

14.04.2019 09:00 di Fabrizio Pozzi Twitter:    Vedi letture
Gaetano D'Agostino
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
Gaetano D'Agostino

Nel calcio sono sempre i risultati ad avere l’ultima parola. E, se guardiamo i risultati, Alberto Colombo batte Gaetano D’Agostino 13 a 4. Pur con tutte le attenuanti del caso, se confrontiamo oggettivamente il rendimento ottenuto dai due tecnici nelle stesse gare – ovviamente all’andata per D’Agostino ed al ritorno per Colombo – aumenta il rimpianto per ciò che avrebbe potuto essere ma non è stato.

Non che Colombo abbia fatto miracoli, ma l’approccio più pragmatico che l’Alessandria ha evidenziato nelle nove partite nelle quali è stata condotta dal tecnico brianzolo ha portato una dote di punti considerevole e che, se proiettata sull’intera stagione, avrebbe quantomeno garantito l’accesso agli spareggi per la promozione in serie B.

Noi abbiamo sempre sostenuto che l’incidenza dell’allenatore sia poco più che marginale, dal momento che in campo ci vanno i giocatori. Ma proprio per questo non bisogna dimenticare che la squadra, sostanzialmente, è sempre la stessa visto che degli arrivi del mercato invernale ci sono poche tracce.

Perciò non guardiamo al passato e godiamoci la vittoria al ‘Piola’ di Novara che mancava da 18 anni, senza trascurare il fatto che segue il successo in un altro derby piemontese, quello con la Pro Vercelli.

Per il resto c’è tempo…