Tifus ‘me c’us dev (Tifoso come si deve)

09.10.2018 09:00 di Ferruccio Reposi  articolo letto 828 volte
Tifus ‘me c’us dev (Tifoso come si deve)

Quondi t’avrai finì d’aveini jënna per tücc, alura t’sarrai in tifus ‘me c’us dev. Duminica i Grigi, a mé, i son piašì. L’è inütil andè a dì che ‘l Barcellona, ‘l Celsi, al Benfica i son in’atra roba. I Grigi duminica i curivu da mat; s’jesu pudì javreisu murdì ant’el balón. La difeisa l’è stacia ‘me in rasté col frucc sarà. Santini, al só onca mé c’l’ha ancura di prublema col palegi... l’ha nenta ancura angranà ‘me c’us dev. Spiciuma ancura in mument. Us dava da fè ‘me in danà e j’ater i son nenta stacc da menu. Tifus l’è cul c’u tifa per la maja griša. L’è ‘l gris c’ut fa anrabiè, criè o pionši. Té t’diši che t’favi el tifo per Iuculòn, per Bucalon o per Gonzales perché chi favu ‘na caterva d’gol. Perché? Perché j’avu andoss la maja griša! Jeisu avì cula del Forlimpopoli o d’l’Alberobello se c’ut t’nan fava? Alura? A vót pietatla con ‘na maja? E po’ in giugadur ancó uj’è e admon l’è antin’atra squadra. A vigti ch’aj’ho rašon mè? Peila dussa che u sagrén ut fa aussè la pression e amnì la buca grama ch’it bastu nionca quendes sc-ioncagula ‘me deuduront!

Quando avrai finito di averne una per tutti, allora sarai un tifoso come si deve. Domenica i Grigi, a me, sono piaciuti. È inutile andare a dire che che il Barcellona, il Chelsea, il Benfica sono un’altra cosa. I Grigi domenica correvano da pazzi; se avessero potuto avrebbero morso il pallone. La difesa è stata come un cancello con il chiavistello chiuso. Santini, lo so anch’io che ha ancora qualche problema nel palleggio... non ha ancora ingranato come si deve. Aspettiamo ancora un momento. Si dava da fare come un dannato e gli altri non sono stati da meno. Tifoso è quello che tifa per la maglia grigia. È il grigio che ti fa arrabbiare, gridare o piangere. Dici che tifavi per Iocolano, per Bocalon o per Gonzalez  perché facevano una marea di gol. Perché? Perché indossavano la maglia grigia! Avessero avuto quella del Forlimpopoli o dell’Alberobello, cosa ti sarebbe interessato? Allora? Vuoi prendertela con una maglia? E poi un giocatore oggi c’è e domani è in un’altra squadra. Vedi che ho ragione io? Prendila dolcemente che le preoccupazioni ti fanno alzare la pressione e ti fanno venire la bocca cattiva che non ti bastano nemmeno quindici “sc-iancagola” (piccole caramelle nere e gommose, dal sapore di viola), come deodorante!