Spiciuma Cusensa! (Aspettiamo Cosenza!)

03.09.2019 12:35 di Ferruccio Reposi   Vedi letture
Francesco Cosenza
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Francesco Cosenza

Lamentumsi nenta ancura. L’è nenta ura e per dì la verità ajuma nent vist dei brüt parteij. La scalogna l’è nionca andacia vea in minütt: a l’avu semp’ tacà ‘l crusti. Duminica uj riva ‘l Renate c’l’è šà a l’out d’la clasifica ma... stuma schiss che  se d’no la scalogna l’è bonna a infilesi onca an meš al righi c’a scriv... Aj’ho alšì: “Benvenuto in Alessandria, Cosenza! “ Alura ‘me ca l’è sta quistion ? S’l’è Lisòndria, l’è nent Cusensa e s’lè Cusensa l’è nent Lisòndria..! Ma po’ aj’ho capì quondi c’aj’ho vist la barba... Bela!  Neira! Bundansiuša! A duissa vighi jën ‘me Cusensa (el giugadur c’l’è nassì a Locri...) c’um ven ancontra per piemi la bala, am ferm, am büt ans’l’atenti e aj dagg el balon an mòn..! Speruma c’u capita n’afari d’acsé onca duminica con cucdën del Renate. Arvëdsi e forsa Grigi!

Non lamentiamoci ancora. Non è ora e, per dire la verità, non abbiamo visto delle brutte partite. La sfortuna non ci ha abbandonato nemmeno un minuto: l’avevamo sempre alle calcagna. Domenica arriva il Renate che è già in alto in classifica ma... stiamo zitti che altrimenti la sf... è capace anche di infilarsi in mezzo alle righe che sto scrivendo... Ho letto: “ Benvenuto in Alessandria, Cosenza! “ Allora com’è la questione ? Se è Alessandria non è Cosenza, se è Cosenza non è Alessandria ! Poi ho capito quando ho visto la barba... Bella! Nera! Abbondante! Dovessi vedere uno come Cosenza (il giocatore che è nato a Locri...) che mi viene incontro per prendermi la palla, mi fermo, mi metto sull’attenti gli consegno il pallone in mano..! Speriamo capiti una cosa del genere anche domenica con qualcuno del Renate. Arrivederci e forza Grigi!