Patti Lateranensi

Note: vocali con accento acuto (es.: é, ó) sono chiuse: méntre, mólto; con accento grave (es.: è, ò) sono aperte: rèsta, pòsta; ü="u" francese: pü; ë="eu" francese: biciclëta; š=“s” di “rosa”
13.02.2018 09:00 di Ferruccio Reposi  articolo letto 303 volte
© foto di Antonio Abbate/TuttoLegaPro.com
Patti Lateranensi

Mé a son sicürr che al Mocca ajuma i pa del porti ch’is bugiu da bej e sul ma culi d’l’Aresso, j’hon pià da sut ai porti d’ piasa S. Pietro..! I son trop gross!!! At vist Pablo che altruismo? L’è šà pü d’na vota ch’el fa marchè ‘l Fish, onca s’el pudreisa tirè lü medešim! Che fanciòtt! Barlocco, penna rivà... tucà brüšà!!!

Ancó l’è l’aniversari dei Patti lLateranensi; anveci che Gasparri e Mussolini, ajuma avì Marcolini e Pavanel. Ammachi che Marcolini u s’è pià tütt per lü. L’è mea ciula! Se ancó, la partea con l’Arezzo la füssa finja sés a doj (6-2), uj sarreisa stacc antzën c’l’avreisa prutestà..! Ciapa in pa da chi, ciapa in pa da là... A l’ho semper dicc: tònt vòti l’è question... d’ciapi...

Sono sicuro che al Moccagatta abbiamo i pali delle porte che si muovono da soli ma quelli dell’Arezzo, li hanno presi in piazza S. Pietro..!  Sono troppo grossi!!! Hai visto Pablo che altruismo?  È già più di una volta che fa segnare Fischnaller, nonostante avesse potuto tirare egli stesso. Che ragazzo! Barlocco, appena arrivato... toccato bruciato (titolo anche di una pubblicazione goliardica degli anni ’30, appunto, 'Tucà, brüšà')!!!

Oggi è l’anniversario dei patti lateranensi; invece di Gasparri e Mussolini, abbiamo avuto Marcolini e Pavanel. Solamente che Marcolini si è preso tutto per sé. Non è mica stupido! Se oggi, la partita con l’Arezzo fosse finita 6-2, nessuno avrebbe protestato! Prendi un palo di qui, prendi un palo di là... L’ho sempre detto: tante volte è questione di... chiappe...