L’è pü dificil rincuri che curi (È più difficile rincorrere che correre)

Note: vocali con accento acuto (es.: é, ó) sono chiuse: méntre, mólto; con accento grave (es.: è, ò) sono aperte: rèsta, pòsta; ü="u" francese: pü; ë="eu" francese: biciclëta; š=“s” di “rosa”
30.10.2018 09:00 di Ferruccio Reposi  articolo letto 99 volte
L’è pü dificil rincuri che curi (È più difficile rincorrere che correre)

Quondi c’ut capita ad mangè da sgurdion, quondi t’eij ubligà a sgageti per forsa, quondi c’ut vén el nervuš perché t’ei sicürr d’aveij facc el tó travaj unestament e uj’è cucdën c’ut diš che t’ej in famladaši, in batacana... o ch’et faij andigestión o t’scrivi “aquila” con la “c” o ut vén vója a piè a pé ‘nt’el cü el prim che t’ancontri. Acsé l’è andacia col Gussòn. Set peij in gol dop deš minüt ut ven n’afari adoss che t’cunossi pü tó mama. Per forsa, t’ei giuvu... se t’na sai d’la vita e del balon!?! Col gròn t’pori nenta crumpè l’esperiensa. Uj’è nent da fè. A son cuntent per Santini ma propi tònt. Uj sarrà spuntà in cavì per l’ucašion. In ucašion sgaraja, ancó. Piumla ‘me c’la vén, tònt l’è medešim. Forsa Grigi!

Quando ti capita di mangiare troppo in fretta (con l’imbuto), quando sei obbligato a sbrigarti per forza, quando ti viene il nervoso perché sei sicuro di aver fatto il tuo lavoro onestamente e c’è qualcuno che ti dice che sei un poltrone, uno scansafatiche... o fai indigestione o scrivi aquila con la “c”  o ti viene voglia di prendere a calci nel sedere il primo che incontri. Così è andata con il Gozzano. Se prendi un gol dopo dieci minuti ti viene una cosa addosso che non conosci più tua madre. Per forza, sei giovane... cosa ne sai della vita e del pallone!?! Con i soldi non puoi comprare l’esperienza. Non c’è nulla da fare. Sono contento per Santini ma proprio tanto. Gli sarà spuntato un capello per l’occasione. Un’occasione sprecata, oggi. Prendiamola come viene, tanto è lo stesso. Forza Grigi!