Ciau Favarin! (Ciao Favarin!)

Note: vocali con accento acuto (es.: é, ó) sono chiuse: méntre, mólto; con accento grave (es.: è, ò) sono aperte: rèsta, pòsta; ü="u" francese: pü; ë="eu" francese: biciclëta; š=“s” di “rosa”
02.10.2018 09:00 di Ferruccio Reposi   Vedi letture
Giancarlo Favarin
Giancarlo Favarin

Té, Favarin, t’diši che ant’u sgond temp i son stacc mej i tó che i noster e che t’avreissi firmà per in match pari. E alura set diši? T’hai dicc ammachi sulé perché tütt u rest t’lavi šà dicc l’ater campiunà, dimustronda che t’ei in omi tütt ant’in toch, inteligent, el pü fürb ch’uj sea e pó... con in “diesse” ch’us ciama Obbedio, t’hai onca la sònta benedission. Co’ u tó fisich, t’hai turna sdernà la cadrega andó t’eri setà! Sta tranquil... at ciamuma mea di sold! Finalment ajuma a capì che t’ei propi in brav’om, in brav alenatur e tütt el duminichi t’vai a senti la predica ad don Obbedio... Brav! T’ej propi in omi ad merrr...coledì! Per i noster giuvu, mé a diggh che a dubuma spicè fina a Nadal. Speruma tücc ansema dai... Fuma ‘na cuperativa d’la speronsa ancura per doj meis. Ujè chi c’u diš che chi el viv sperònda, el morr setà ans’in vater. D’acordi. A staruma da vighi se cuntinuè ant’la cuperativa d’la speronsa o fè in’atra cuperativa... Cula di stupon!

Tu, Favarin, dici che nel secondo tempo sono stati meglio i tuoi dei nostri e che avresti firmato per un pareggio. E allora cosa dici? Hai detto solamente quello perché il resto l’avevi già detto lo scorso campionato, dimostrando che sei un uomo tutto d’un pezzo, intelligente, il più furbo che ci sia  e poi... con un “diesse” che si chiama Obbedio, hai anche la santa benedizione. Con il tuo fisico, hai di nuovo demolito la sedia dove ti eri seduto! Stai tranquillo... non ti chiediamo soldi! Finalmente abbiamo capito che sei proprio un brav’uomo, un bravo allenatore e tutte le domeniche vai a sentire la predica di don Obbedio. Bravo! Sei sei proprio un uomo di merrr...coledì!  Per i nostri giovani, io dico che dobbiamo aspettare sino a Natale. Speriamo tutti insieme dai... Facciamo una cooperativa della speranza ancora per due mesi. C’è chi dice che chi vive sperando, muore seduto sul water. D’accordo. Staremo a vedere se continuare nella cooperativa della speranza o fare un’altra cooperativa... Quella dei tappi!