Che noia, che barba, però...

23.10.2018 09:00 di Ferruccio Reposi  articolo letto 230 volte
Manuel De Luca
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
Manuel De Luca

La vacònsa an Sardegna l’è fnija e ajuma purtà a cà quater ponc, an trej o quater dì!  Ciamli poch! A Olbia i Grigi i meritavu ad vensi sensa fè ‘na piega; ad Aršachena i meritavu an po’ menu ma an trej dì t’pori nenta fè in recupero ‘me c’us dev. T’ei an po’ sensa forsi e alura uj ven fóra ‘na partea andó ch’uj’è da bagè e i tiri an porta i son ‘me ‘l foto ricordo saraj ant’in cassëtt. El crunista l’ava penna facc che dì che De Luca l’ava facc niente an tüta la partea che... lü, tracchete, l’ha facc el gol ad testa. 

E alura? ‘Me c’la bütuma? L’è mej mordi ant’el balon ma fè nenta gol o l’è meij fè gol, dop che t’ei curs adrera al balon sensa pieli? Maršullo um mustra. E Santén? Gram fanciot o ch’el pea di pa’, del traversi o che uj n’ajà semper doj o trej tacà ‘l crusti. Il tròn semper an tera e chi cu dev ciflè o l’cifla a rate ‘me ch’el fissa Agos la finansiaria. Che noia, che barba ma se t’porti a ca’ trej poncc, la barba t’fai sgagià a tajetatla, ater che bali. Uarda Santèn... lü el po’ nenta ‘nujessi! Me la mai? C’la sea culpa d’la barba c’la nenta? E Badan? No basta a scriv pü um sta pü an s’la pagina.

La vacanza in Sardegna è finita e abbiamo portato a casa quattro punti, in tre o quattro giorni! Chiamalo poco! A Olbia, i Grigi meritavano di vincere senza fare una piega; ad Arzachena hanno meritato un po’ meno ma in tre giorni non puoi recuperare come si deve. Sei un po’ senza forze e allora è una partita da sbadigli e tiri in porta sono come le foto ricordo chiuse in un cassetto. Il cronista aveva appena detto che De Luca aveva fatto nulla in tutta la partita che... oplà, ha fatto gol di testa.

E allora? Come la mettiamo? È meglio mordere nel pallone ma non segnare o è meglio fare gol, dopo aver corso dietro al pallone senza prenderlo? Marzullo insegna. E Santini? Povero ragazzo o prende pali, traverse o ne ha sempre due o tre alle calcagna. Lo buttano sempre a terra e chi deve fischiare, fischia a rate come fosse Agos la finanziaria. Che noia, che barba ma se porti a casa tre punti, fai in fretta a raderti la barba, altroché (“bali”... sarebbero quelle di paglia...). Guarda Santini, lui non può annoiarsi ! Come mai? Che sia colpa della barba che non ha? E Badan? No, basta non scrivo più non mi sta più sulla pagina.