ASD Lisòndria, Alessandro Caruso: "Società giovane ma ambiziosa"

02.07.2019 11:00 di Federico Capra Twitter:    Vedi letture
ASD Lisòndria, Alessandro Caruso: "Società giovane ma ambiziosa"

Una piccola realtà che ha tutta l'intenzione di diventare grande. Potremmo definirla così l'ASD Lisòndria, società di calcio a 5 di Alessandria che la prossima stagione disputerà il campionato di serie D. "Noi nasciamo nel 2015 in una tavernetta. Proprio come nelle migliori storie che hanno fatto grande il mondo dello sport. Eravamo inzialmente sette ragazzi di età compresa tra i 25 e i 35 anni. Tutti avevamo voglia di formare una squadra che potesse partecipare ai campionati Figc ed essere punto di riferimento del settore nella città di Alessandria, visto che sul territorio cittadino non c’era una realtà analoga", ci racconta il vicepresidente di ASD Lisòndria Alessandro Caruso. Ancora oggi cinque dei sette fondatori sono ancora parte integrante della società con diversi ruoli. 

"Il progetto, da sogno iniziale, è diventato realtà crescendo in modo importante", ha poi aggiunto Caruso. "Inizialmente prevedevamo una prima squadra maschile partecipante ai campionati Figc, poi abbiamo fatto un passo ulteriore tanto è vero che ad oggi la Lisòndria, annovera tra le sue fila oltre alla prima squadra maschile anche una prima squadra femminile, una under 21 e tre squadre di academy". Ed è proprio sul settore giovanile che la dirigenza punta molto nel futuro. "L’obbiettivo è quello di ampliare il settore giovanile permettendo a quanta più gente di conoscere il nostro sport che non è antagonista del più blasonato calcio ma più che altro propedeutico è complementare", ha concluso Caruso.